Non siamo riusciti a caricare Disqus. Se sei un moderatore controlla la nostra guida di risoluzione problemi.

Pietro • 5 anni fa

Piuttosto cosa ci fa' ancora al governo Alfano, clamorosamente inabile a governare!

Ditta Di Sarno Giacomo • 5 anni fa

Per non parlare, poi, della compagnia delle opere, che all'epoca faceva capo a comun ione e liberazione, i cui capi erano forminghioni e buttiglionee (mi andava di mettergli il dispregiativo a questi disertori della vanga e ladri). Pezzi di merda.

Ditta Di Sarno Giacomo • 5 anni fa

Questa sentenza oltre ad essere ingiusta, è un arma di distrazione di massa. Sia De Magistris, si a il Dott. Genchi hanno agito nei meandri della legalità, ragion per cui questa è una sentenza di parte e politica. In Why not e Poseidone De Magistris scoperchiò il vaso di Pandora, dove i politici di destra e sinistra, con la massoneria e la 'ndrangheta al seguito erano tutti intenti a spartirsi i fondi europei per i depuratori (mai fatti) in Calabria. Fa bene De Magistris a rendere pubblici i nomi di tutti quelli che erano intenti a rubare i soldi dei cittadini Italiani. Unica luce ed ultimo treno contro questa melma di politicanti vecchi, corrotti e collusi, è il M5S!

Zeuspoeta • 5 anni fa

....si può parlare bene quanto si vuole di De Magistris. Da politico non mi meraviglia affatto il suo comportamento anzi mi ricorda Berlusconi ma da ex magistrato, deve dare l'esempio a me (cittadino!) che lo osservo. Se la sentenza la si ritiene ingiusta (o la si ridicolizza perché l'ha emessa un giudice "donna") si ricorre ma si rispetta oltre la sentenza anche la legge che prevede le dimissioni. Se non, non ci si meravigli se tanti giovini "per bene" scelgono di affiliarsi alla mafia ed in particolare in un luogo come Napoli, alla camorra. Questo è il pensiero di un ultra ottantenne ammalato di cuore....

Claudine • 5 anni fa

Sono con De Magistris, incondizionatamente, e i nomi degli intercettati mi fanno venire la pelle d'oca. Non condivido l'appello di Travaglio, secondo il quale, pur essendo il sindaco innocente, dovrebbe comunque dimettersi. Tutti quelli che hanno un minimo di capacità di elaborazione di un pensiero critico, sanno che l'ex magistrato è una persona estremamente coraggiosa e assolutamente corretta. Per chi non lo ricordasse, De Magistris fu l'unico a sostenere pubblicamente la Forleo,(quella a cui, per fermare il suo lavoro, erano stati ammazzati i genitori) allorché fu messa alla gogna. A proposito, qualcuno ha sue notizie? Credo che De Magistris, insieme all'inchiesta "why not" abbia pagato anche per questo. E che sia stato un giudice donna a condannarlo è ancora più penoso. Tante donne, in nome della carriera, diventano peggiori di tanti uomini. Che squallore!

Nicandro • 5 anni fa

Se c'è uno squallore, questo è il tuo commento:
1° - le sentenze si rispettano e ci si adegua senza isterismi, come abbiamo detto per tutti gli altri;
2° - i giudici sono giudici, che siano donne o uomini non ha alcuna rilevanza e il fatto che tu punti il dito sulla donna giudice denigrandola, rivela il tuo pregiudizio, per non dire altro.

Claudine • 5 anni fa

Niente isterismi. Ho solo seguito dall'inizio questa brutta vicenda e anche se non ho competenze in merito, credo di poter affermare che sono stati usati metodi non proprio ortodossi per impedire che De Magistris portasse a conclusione l'inchiesta. Forse lei è in possesso di informazioni più puntuali delle mie, ma purtroppo è un fatto che quando le inchieste riguardano personaggi potenti, si trova sempre un modo, più o meno cruento, per fermarle.
Per quanto riguarda il fatto che sia stato un giudice donna a condannare l'ex magistrato, sono rimasta colpita dal fatto che pur avendo il pm chiesto l'assoluzione, il giudice abbia emesso un giudizio di condanna. Questo mi ha fatto pensare che ci siano state delle pressioni e che il giudice non abbia agito liberamente. Io non ho nulla contro le donne in carriera e ci sono delle donne in magistratura che io trovo straordinarie. Ho l'impressione però che donne autonome ce ne siano poche in giro, mentre io vorrei che ce ne fossero tantissime ovunque. Magari riusciremmo ad essere più incisive e a rendere questo paese migliore

Nicandro • 5 anni fa

Premetto che ho sempre apprezzato De Magistris e sono convinto che sia stato malvisto, come tutti quelli che cercano di arginare la malapolitica. Ma non puoi non ammettere che un ex magistrato che, di fronte a una sentenza che lo condanna, afferma che sono i giudici a doversi dimettere e non lui e che, appresa l'esistenza della sospensione ribatte con uno sprezzante 'salutatela'.
Inoltre, così come avevo una ferma fiducia in De Magistris magistrato, ho fiducia in quelli che lo hanno condannato e rifiuto decisamente l'idea che lo abbiano fatto con il preciso scopo di 'punirlo'. Abbiamo sbraitato contro Berlusconi e altri per le invettive scomposte contro tutta la magistratura e ora vogliamo avere pregiudizi?

Claudine • 5 anni fa

De Magistris - Berlusconi: il primo che ha fatto della legalità la sua stella polare...per quanto riguarda i magistrati, lo sanno anche i bambini che una parte della magistratura ha qualche problema nella somministrazione della giustizia; certe assoluzioni, come pure certe condanne, gridano vendetta. E non occorre essere degli esperti di diritto per capirlo. Diversamente da lei, io non ho fiducia nei magistrati a prescindere, ma apprezzo o meno i risultati del loro lavoro.

wolfder92 • 5 anni fa

Sai chi parla come te? I corrotti.

Ciccio • 5 anni fa

Scusate, forse non ricordo bene, ma Genchi non è quel consulente che collaborava con Falcone e Borsellino. Scusate, forse non ricordo bene, ma Genchi, non è quello che è stato sentito dai magistrati per le strage. Scusate, forse non ricordo bene, tutto questo sicuramente non centra niente.

Stanislao Omero • 5 anni fa

L'UNICO ABUSO FATTO PER ARRIVARE ALLA VERITA' DEI FATTI IN NOME E PER CONTO DEL POPOLO ITALIANO!

Guest • 5 anni fa

"Per l’accusa Genchi arrivò a scegliere i nominativi, con le utenze telefoniche, di chi doveva entrare a far parte dell’inchiesta. La difesa, invece, sosteneva che i tabulati erano stati acquisiti ignorando chi utilizzasse quei telefoni visto che le utenze, in molti casi, erano intestate a società e terze persone".

Io non sono fra quelli che danno sempre ragione o sempre torto ai giudici. Leggo le motivazioni prima di parlare. Ma qui la questione è ancora più elementare.

I politici coinvolti nell'inchiesta Why Not hanno o non hanno chiamato o ricevuto chiamate dagli indagati?

Se sì, De Magistris ha fatto il suo dovere intercettando anche i politici, se no, De Magistris ha abusato del suo ufficio.

In ogni caso, De Magistris ha avuto ambizioni politiche che in seguito si sono concretizzate con l'elezione a sindaco di Napoli. Ecco perché sono contrario ai partiti dei giudici, perché per rispondere ad una politica che tenta di violare l'indipendenza della magistratura, la magistratura passa al contrattacco partecipando attivamente alla vita politica.

Si dovrebbe invece tracciare una linea netta fra i due poteri e difenderla con convinzione e coerenza, aldilà delle norme o delle leggi.

Savoia Marchetti • 5 anni fa

ma come, l'incenerimento dei tabulati tra Napo e Tiromancino non ti ha insegnato nulla?

Chi tocca i papaveri muore.

sonno • 5 anni fa

Abuso di ufficio? a quale fine? per 'aiutare' una prostituta minorenne, o per capire dove sono finiti 20 mld di finanziamento?
Il primo seguiva un profitto personale, al contrario dei secondi che per questo vengono spesso bollati come invasati o malati di 'protagonismo' loro! un po' come Falcone e Borsellino, che andarono avanti anche sapendo che
il avrebbero imbottiti di tritolo, sì erano proprio dei pazzi, ma chi
glielo ha fatto fare?
chi non sa rispondere a queste domande, o non vuole, faccia i conti con la propria coscienza.
De Magistris era arrivato a trovare delle marsine della massoneria, prima che lo togliessero dalle indagini, Genchi aveva visionato i tabulati di telefonate intercorse poco prima dell'assassinio di Borsellino, citato sopra non a caso, da cui era emerso da dove erano partite delle telefonate.
Molto scomodi. Molto giusti.

TheJump • 5 anni fa

Al pregiudicato de magistris è andata pure bene, è bravo a scaricare le responsabilità sugli altri... ad auricchio l'ha ripagato facendolo assessore.
Gentaglia.

Angelo L. • 5 anni fa

Calma, c'è sempre la Corte europea a cui fare ricorso.
Stiamo aspettando che l'avvocato di De Magistris, comunichi che il ricorso è stato accolto, poi ne riparliamo.

TheJump • 5 anni fa

Calma ? Ma... la legge non è uguale per tutti ?!?

Angelo L. • 5 anni fa

Certo che la legge è uguale per tutti, non la sua applicazione, come disse un famoso avvocato del delinquente/condannato.
Fra l'altro sono il primo a dire che De Magistris si deve dimettere.
p.s. La battuta sul ricorso alla Corte ovviamente era ironica......

Annamaria Argenzio • 5 anni fa

De MAGISTRIS PUO' FARE MEGLIO LE SUE RICERCHE ESENZA MOLLARE PURCHE' LASCI SUBITO NAPOLI DOVE NON C'E'BISOGNO DI NUOVI"GUAI"

IlGrilloParlante • 5 anni fa

Per me i politici dovrebbero essere intercettati e registrati sempre, a prescindere.

Quindi non dovrebbe esserci una legge che chiede a loro il permesso.

Ma una società sta in piedi solo se ci sono delle regole e queste vengono
rispettate. Quindi se c'è una legge che vieta una cosa, quella è!
Se il parlamento fa una legge che dice "si devono abbattere tutte le
persone con i capelli biondi e occhi castani", quella va applicata!
La colpa non è del parlamento, ma dei cretini che hanno votato i
parlamentari!
Poi ci deve essere qualcuno che decide se la legge è stata violata oppure no.
E questo ha ragione per definizione.
Altrimenti dico al sindaco che tutte le inchieste che ha fatto erano sbagliate!

Savoia Marchetti • 5 anni fa

A me sta pure bene che De Magistris si dimetta. MA prima, due cose:

1- che fine hanno fatto i 20 mld spariti in Calabria?

2- Berlusconi, dopo una condanna definitiva, è stato dimesso da senatore (ma non ancora da CAVALIERE), e adesso RIFORMA LA COSTITUZIONE.

Quindi i fatti sono due, cari PDini accorsi subito qui:

dove sono i soldi.

E se e quando De Magistris potrà riformare lo stato come fa il vostro nuovo segretario di partito, Silvio Berlusconi.

pellerey mario • 5 anni fa

non dimentichiamo le minacce a Sonai Alfano, spero di nion aver toppato il cognome, e i genitori..........spariti.........non ricordo se in un incidente stradale,,,,,sempre Why Not.....no pasaran

Savoia Marchetti • 5 anni fa

no, i genitori morti erano della FORLEO.

Savoia Marchetti • 5 anni fa

Giusto per dire...

Genchi, cacciato dalla PS per 'indegnità'.

La stessa che si tiene i fantastici 4 che hanno accoppato Aldovr.andi.

A voi PDini vi piace vivere nel fango, giusto?

Quindi non chiedetevi mai dove sono finiti 20 mld di euro calabresi.

Il problema è De Magistris, eh.

E le 'guerre tra procure', quelle che in realtà erano abusi di CZ ai danni delle legittime richieste di Salerno.

PDini, siete PEGGIO di qualsiasi esponente dell'UDEUR.

pellerey mario • 5 anni fa

magnifico "Savoia Marchetti"..................meglio degli F35..........commento solo "for People over 70".....no pasaran

monicamu • 5 anni fa

massima solidarietà al sindaco De Magistris...volevano distruggerlo e ci stanno riuscendo. Questa è veramente la repubblica delle banane...Italia capovolta

aaaaaa • 5 anni fa

Senza parole, è assurda come la magistratura sia in mano a giudici controllati dalla politica.
Piena solidarietà ad un Uomo dalla schiena drittissima come Genchi. Voglio 10,100,1000 Genchi

Angelo L. • 5 anni fa

Hai detto bene, Genchi, l'obiettivo primario di questa storia.

Ciccio • 5 anni fa

Condivido pienamente quanto hai scritto su Genchi. A mio avviso, i politici da sempre hanno fatto di tutto per fermarlo. Credo che sia uno dei pochi a sapere delle strage. Qualora sei interessato, puoi vedere cosa dice Salvatore Borsellino su Genchi anche in tempi non sospetti. Ciao.

Angelo L. • 5 anni fa

Si, Genchi è una persona pericolosa, conosco le sue capacità di leggere e incrociare i dati.
Andava fermato.

venus • 5 anni fa

Può anche essere un errore giudiziario ma, per coerenza, De Magistris dovrebbe dimettersi e cercare di essere assolto in appello.

Angelo N • 5 anni fa

Coerenza rispetto a cosa?

IlGrilloParlante • 5 anni fa

Rispetto a se stesso.
Se uno fa il magistrato e vuole rispetto,
non può mandare aff..lo un magistrato che lo condanna.

Claudine • 5 anni fa

Se io, innocente, fossi condannata da qualcuno che l'ha fatto in malafede, sapendo senza ombra di dubbio che sono innocente, ( e chi lo ha condannato, sapendo come si erano svolti i fatti, sapeva che De Magistris aveva agito correttamente) non credo che avrei rispetto per chi mi ha ingiustamente condannato e mi opporrei con tutte le mie forze e certamente farei tutto il possibile per far emergere la verità.
E' esattamente ciò che sta facendo De Magistris.
Mi sono anche chiesta come mai Alfano sia stato così tempestivo con De Magistris, mentre con Berlusconi i tempi sono stati dilatati fino all'inverosimile e poi lo hanno persino incaricato di riscrivere la costituzione; e Alfano, non è lo stesso che ha rimandato quella donna con la sua bambina in un paese dove correvano grossi rischi, e tutto questo al di fuori della legge? E com'è che lui continua a fare il ministro? Forse che un ministro è esonerato dall'osservare la legge?

Angelo L. • 5 anni fa

Ho l'impressione che l'obiettivo primario sia Genchi.

zzz • 5 anni fa

Togli "impressione".

Henza • 5 anni fa

De Falco un criminale ,schettino un professore .......
De Magistris criminale , Mastella e massoni brava gente......
l'Italia che schifo!

pellerey mario • 5 anni fa

e il "bishof" con 150.000, pausa di riflessione, copie di materiale pedoporno.....santo subito......no pasaran

molival • 5 anni fa

non mi pronuncio sulla sentenza, non avendone chiara cognizione. immagino però che il sindaco non vorrà creare imabarazzo a napoli e a se stesso rimanendo al suo posto. sarebbe la smentita di tutta una vita di intransigenza rispetto ai condannati

Fevrier • 5 anni fa

A Napoli dovrebbero preoccuparsi di ben altre fonti di imbarazzo. L'intransigenza tout court è meglio che venga rinviata a tempi più felici, almeno quelli in cui si trovi qualcuno al pari di De Magistris a governare la città.

gennaro • 5 anni fa

troppo poco gli hanno dato e dovrebbe rispondere col proprio patrimonio personale per i danni arrecati

Angelo N • 5 anni fa

Massone?

Angelo L. • 5 anni fa

No, ceppalonico.

filpa52186 • 5 anni fa

Ma che vogliamo scherzare?Questi due si sono permessi di ficcanasare nel telefono di galantuomini del calibro di mastella e dell'altro fior di galantuomo di rutelli.E' vergognoso! Il mondo a rovescio, i delinquenti leggiferano, giudici che fanno carriera mettendosi a servizio e poveri cristi messi in croce con i crismi di legge.

Francesco Galesso • 5 anni fa

Suona bizzarro l'invocare l'"errore giudiziario" da parte di un magistrato che ha fatto la sua carriera politica sul "rispetto" della "legge" - e di conseguenza del "rispetto" delle decisioni dei suoi professionisti.

barrique • 5 anni fa

De Magistris, tutta la mia solidarietà e ammirazione per quello che ha fatto, ma soprattutto per la sua determinatezza a farlo di nuovo se ne avesse la possibilità.Ce ne vorrebbero di più di uomini come Lei.

roberto • 5 anni fa

sempre con DE MAGISTRIS...

ziogiorgio • 5 anni fa

gia' noto che nessuno aveva chiesto le sue dimissioni per il fatto di essere sotto processo : come invece si fa con tutti gli altri politici, anche solo per un semplice avviso di garanzia.
adesso siamo a una condanna in primo grado (per abuso di ufficio, che non e' una gran bella cosa in uno stato di diritto) e oltre a molto silente imbarazzo c'e' gia' chi mette in dubbio l'indispensabilita' di un atto di minima responsabilita' (cioe' le dimissioni) : non mi pare un gran bel segno.

Angelo N • 5 anni fa

Ma lei ha seguito la vicenda di Why Not o si è svegliato oggi?